• Rosaria Rossella Laudato

Master Reiki del metodo originale Mikao Usui e Master Karuna Reiki registrata e certificata, si è formata presso Master Reiki nazionali ed internazionali.
Lo stile di Reiki che pratico è sobrio e "semplice", in un clima di serenità, e voglia di stare bene insieme.
Personalmente non ho bisogno di fare gruppi per dare le iniziazioni reiki, per questo lavoro anche singolarmente.

''Professionista ai sensi della legge 4/2013''

 

Vantaggi e benefici del Reiki

Non è una tecnica di magia o di guarigione miracolosa,ma un processo di armonizzazione e guarigione attraverso l'anima del corpo.

Secondo la visione olistica, l’uomo va considerato nel suo insieme di mente, corpo e spirito. Ciò significa che un qualsiasi disequilibrio manifestato su uno qualsiasi di questi piani, si ripercuoterà inevitabilmente sugli altri. Allo stesso tempo andando a ristabilire l’equilibrio su quel piano, si andranno a riarmonizzare anche gli altri.

Secondo la visione olistica, l’uomo va considerato nel suo insieme di mente, corpo e spirito. Ciò significa che un qualsiasi disequilibrio manifestato su uno qualsiasi di questi piani, si ripercuoterà inevitabilmente sugli altri. Allo stesso tempo andando a ristabilire l’equilibrio su quel piano, si andranno a riarmonizzare anche gli altri.

L’energia di Reiki è Energia Universale di puro Amore Incondizionato e agisce sempre per il nostro bene supremo. Si parla infatti di “Energia Intelligente” che va a lavorare direttamente sulle cause di quei blocchi fisici ed emotivi che ci impediscono di condurre un’esistenza serena. Nel Reiki Tradizionale Giapponese Metodo Usui esistono diversi tipi di trattamenti, fisici e mentali, mirati a sciogliere specifici sintomi e patologie. Ancora molto diffidenti,sempre piu persone sperimentanoe restano stupite!


Il Reiki agisce sui tre piani:

A LIVELLO FISICO:

• Favorisce ed accelera il naturale processo di autoguarigione del corpo.
• Favorisce il riequilibrio energetico dell’organismo.
• Attenua lo stress favorendo un profondo stato di rilassamento.
• Avvia il processo di disintossicazione dell’organismo attraverso l’eliminazione delle tossine.
• Favorisce la rigenerazione dei tessuti.
• Riattiva la circolazione.
• Stimola il sistema linfatico ed endocrino.
• Riduce le sintomatologie dolorose nel dolore acuto e cronico (dolori osteo-articolari, artrite, artrosi, fibromialgia, mal di denti, mal di schiena...).
• Riduce frequenza, durata ed intensità di cefalee ed emicranie ricorrenti e croniche.
• Rinforza il sistema immunitario.
• Riduce l’insonnia.
• Attenua i disturbi gastrici e digestivi.
• Riduce edemi e gonfiori.
• Attenua le sintomatologie dolorose post-operatorie favorendo una più rapida ripresa.
• Nel malato oncologico, avanzato e terminale, Reiki si è rivelato utile, oltre che come supporto psicologico e come strumento per ridurre le sintomatologie dolorose, anche come palliativo nel controllo di sintomi derivanti da radioterapia e chemioterapia, quali nausea, vomito, dispnea, dolori addominali, diarrea, ecc.

A LIVELLO MENTALE-EMOZIONALE:

• Attenua gli stati ansiosi e depressivi.
• Lavora in profondità nell’inconscio, andando a ricreare il naturale equilibrio che è venuto a mancare a causa di traumi psico-emozionali che si sono verificati nel nostro passato.
• Va a destrutturare quegli schemi mentali che spesso sono all’origine di blocchi emotivi, ansia, frustrazione ed infelicità.

A LIVELLO SPIRITUALE:

Il Reiki favorisce la crescita interiore, riavvicinandoci alla nostra vera natura e riportandoci a quel grado di Consapevolezza che, nello stato di malattia o disagio, avevamo perso o non eravamo più in grado di riconoscere.


Le terapie complementari possono essere affiancate a trattamenti tradizionali come la chemioterapia e le radiazioni. Il  Reiki è una delle molte pratiche di guarigione alternative in uso per ridurre lo stress e promuovere la guarigione. 

Deriva dal giapponese per “potere superiore” e “energia vitale”. L’ antica arte di guarigione è eseguita da professionisti qualificati che mettono le loro mani leggermente vicino al corpo del paziente per canalizzare l’energia. Può anche essere somministrato a se stessi con poca formazione .

Utilizzato sia per mantenere una buona salute che per creare le condizioni per cui il corpo è in grado di riparare se stesso, il Reiki sta guadagnando favore come coadiuvante ai trattamenti medici tradizionali e viene ora utilizzato in molti ospedali per diminuire il disagio dei trattamenti per il cancro e per alleviare i sintomi di malattie croniche, aumentando potenzialmente l’aspettativa di vita e il benessere dei pazienti.

Poiché Reiki è “trasferito” da un maestro ad uno studente in un processo chiamato “attivazione”, è facilmente appreso e praticato, consentendo al destinatario di attingere a una fonte inesauribile di energia universale per la guarigione sia per se stesso che per gli altri.

L’energia che sostiene la vita scorre in tutto il corpo e nutre i suoi organi e tessuti. Quando i pensieri negativi o trauma interrompono il suo flusso naturale, l’energia viene è bloccata e indebolita.

È importante rendersi conto che il Reiki non guarisce le malattie, aiuta a riparare il campo energetico in modo che il corpo può riprendere li suoi normali processi.


Sebbene spirituale, la pratica non è una parte di alcuna religione e non richiede convinzioni personali o dogma. Il Reiki, tuttavia, promuovere uno stile di vita armonioso, etico e tranquillo che è compatibile con gli insegnamenti di tutte le culture.

Il  Reiki è diverso da altri stili perché si può accedere ad esso solo attraverso un Master Reiki . L’uso dei simboli è uno dei modi del Reiki per convogliare l’ energia e alcuni maestri sottolineano l’importanza dell’intenzione.
  Indipendentemente da ciò, l’energia si dice che abbia una propria intelligenza e che si dirige alla zona del corpo dove è necessario.


'' PROFESSIONE SVOLTA AI SENSI DELLA LEGGE N° 4/2013 ''

Copyright(c) Studioom.it | COOKIE POLICY.